ECO PACKAGING E AMBIENTE

Eccomi di nuovo qui settimana impegnativa..... sono in pieno trasloco, sapete bene cosa vuol dire, tutti almeno una volta nella vita avrete fatto un trasloco. Scatoloni, plastica da imballaggio, polistirolo la fanno da padroni oltre che il caos che regna sovrano. Ed ieri mentre scartonavo l'ultimo mobile della giornata e riempivo l'ennesimo sacco di plastica, che ho pensato a dove sarebbe finita tutta quella spazzatura, a quanto spreco di materiale e a quanto inquinamento avrebbe provocato il trasloco di questo palazzo?

Cosi mi sono messa a fare alcune ricerche per capire come le aziende si siano notevolmente sensibilizzate al problema ambientale.



Il packaging ecosostenibile è diventato una priorità per marchi e clienti. Al giorno d'oggi, in cui i cambiamenti climatici e l'inquinamento, stanno radicalmente trasformando il nostro pianeta, avere un impatto ambientale minimo risulta essere essenziale, ed optare per un eco packaging è sicuramente un passo importante per ogni azienda.

Facciamo una premessa importante: secondo Greenpeace in un recente report " il pianeta usa e getta. Le false soluzioni delle multinazionali alla crisi dell'inquinamento da plastica", dice che non sono le bioblastiche e gli imballaggi riciclabili e nemmeno la carta. l'unica soluzione e produrre meno rifiuti . soprattutto producendo meno rifiuti in plastica monouso ma puntando di piu' sui sistemi di distribuzione basati sullo sfuso e sulla ricarica.

Ci rendiamo pero conto che questo può essere piu' facilmente utilizzato per il consumatore finale ma non per la catena della grande distribuzione, in questo caso bio-plastiche ed eco imballaggi possono aiutare la nostra causa. Anche in questo caso bisogna fare delle distinzioni un materiale biodegradabile non è automaticamente compostabile. Da qualche decennio gli scienziati stanno studiando modi per produrre bio-plastiche compostabili e biodegradabili cioè che si decompongono senza rilasciare sostanze nocive.

il problema dell'inquinamento e della presenza nei nostri oceani di vere e proprie isole di plastica, ha svegliato la coscienza ambientale delle grandi aziende , ma soprattutto nei consumatori, arriva cosi, l'esigenza di una svolta green. Grandi come colossi come McDonalds, hanno annunciato che entro il 2025 tutti i suoi packaging saranno ecosostenibili e proverranno da risorse rinnovabili, riciclate o certificate.

E' questa l'ottica in cui si colloca la visione delle nuove generazioni, che sempre piu' tende a sostenere quei marchi che sono responsabili tanto a livello sociale quanto ambientale. Si sta dimostrando cosi, con prove e dati concreti che il passaggio a questa visione, da molti solo considerato una moda passeggera , si è rivelata una necessità per il bene del pianeta. Anche noi di LAPA cerchiamo di acquistare e vendere prodotti eco-friendly


Ma di cosa Parliamo esattamente quando ci riferiamo a imballaggio ecosostenibile e in che modo può aiutare la causa ambientalista?

Quali sono i materiali, i costi ed infine i benefici che un'azienda può trarre dall'uso di scatole e imballaggi che non abbiano un forte impatto ambientale?


Ilpackaging green e quel tipo di imballaggio che a lungo termine non crea un forte impatto ambientale o che aiuta a ridurlo, principalmente in 3 modi:

- con l'utilizzo di materiali al 100% riciclabili;

- riducendo l'uso di catene di produzione e logistiche, perchè si rilascia meno anidride carbonica nell'atmosferica;

-Riutilizzando gli oggetti che non vengono piu' concepiti come usa e getta , ma come articoli riutilizzabili piu' volte.


I prodotti eco sostenibili sono dunque dei prodotti che hanno un basso impatto sull'ambiente e sono al tempo stesso etici ed accessibili, il loro giusto prezzo deve essere adeguato per riuscire a contrastare il prezzo del packaging monouso. Troppo spesso però capita di vedere dei prodotti etichettati come green o non sostenibili che pero non sempre lo sono.

Un'azienda che non fa tutto cio' che puo' per rispettare l'ambiente , lo danneggia e questa dovrebbe eesere una ragione piu' che sufficiente ma se non dovesse bastare va tenuto a mente che una società che non usa prodotti eco-friendly si fa una pessima pubblicità. Il consumatore stesso è sempre piu' cosciente dell'impatto ambientale dei suoi acquisti e tende a privilegiare le aziende che dimostrano di avere a cuore la salvaguardia dell'ambiente. Fino a sei anni il cliente non notava queste cose ma ora fa sempre piu attenzione all'imballaggio. Basti pensare al cambio di rotta che ha fatto Amazon dopo le moltissime critiche ricevute per i suoi imballaggi troppo grossi e allo spreco di materiale riempitivo anche per oggetti piccoli.

la scelta ecologica non è piu prerogativa dio quelle aziende che volevano distinguersi dalla massa ma è diventata un'iniziativa condivisa da tutti i tipi di imprese.


Materiali utilizzati?

Vediamo quali sono i materiali utilizzati e le nuove scoperte.

il materiale ovviamente piu' utilizzato è il cartone, sia fatto di riciclato e comunque quasi del tutto biodegradabile. utilizzabile per ogni tipo di spedizione e tipo di imballaggio. oltre che facilmente personalizzabile lo rende uno dei candidati usato per la maggiore.

Esistono anche tipi di imballaggi compostabili al 100% che iniziano a decomporsi nel momento in cui vengono gettati via.

Allo stesso modo si decompone un tipo di bioplastica monouso ricavata da un'alga, indicata per cibi asciutti come pasta e cereali.

Le bioplastiche attualmente reperibili sul mercato sono quelle che derivano dalla tecnologia EGGPLANT cioè prodotte con materie prime-food- related ossia mais, prodotti vegetali, zucchero di canna e canapa industriale.


Ci sono vari modi in cui un'azienda puo' proporre packaging sostenibile, oltre ai biodegradabili e ai compostabili, cioè riutilizzabili. Cioè che possono avere una seconda vita( es: la busta di H&M si trasforma in una cruccia per abiti).

Altro esempio di packaging riutilizzabile sono delle lattine in cartone riutilizzabile perfette per contenere piccoli oggetti.


PACKAGING ECO SOSTENIBILE PUO' ESSERE UN ALLEATO PER IL TUO MARKETING

Quindi abbiamo appurato che gli imballaggi sostenibili sono necessari per ridurre l'impatto ambientale della tua azienda. ma puo' anche essere un grande alleato per la crescita della tua azienda e delle tue vendite.

Quando scegli una linea di imballaggi che sia riutilizzabile, ti assicuri che il tuo packaging resti con i tuoi clienti molto piu' a lungo. Rimarrà sulle loro mensole , nei loro armadi, nelle loro case ed andrà a diventare parte integrante del loro ambiente. Sarà quindi un'enorme opportunità di branding.

Niente piu' di questo ultimo decennio ci ha insegnato che gli stravolgimenti ambientali pesano sulla nostra vita con sempre piu' crescenti catastrofi naturali, stravolgimenti climatici. Per questo ognuno di noi deve fare la sua parte, anche in piccolo, cercare di produrre meno rifiuti e seguire quelle aziende che danno davvero importanza al clima. Il nostro pianeta è uno solo, è unico come noi in questo sistema solare, dobbiamo preservalo.


BE A PART OF THE SOLUTION NOT PART OF THE POLLUTION.












19 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti